Gruppo Ferrovie dello Stato

Home FS   |  RFI   |  ITALFERR
 

 

 
 
 

L'Osservatorio Ambientale

Gli obiettivi e i compiti

L'Osservatorio Ambientale della linea ferroviaria AV/AC Bologna-Firenze, istituito presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio per tutta la durata dei lavori e sino al termine previsto per la fase di monitoraggio, svolge i seguenti compiti:

  • sovrintende all'attuazione degli Accordi Procedimentali (AP);
  • sovrintende alle verifiche sull’attuazione del progetto esecutivo approvato dalla Conferenza dei servizi con riguardo alla sua corretta esecuzione sotto il profilo ambientale;
  • adotta ogni iniziativa utile a favorire la realizzazione dei lavori della tratta nei tempi indicati dall'Allegato 1 dell’AP e s.m.i, secondo il progetto esecutivo approvato e le condizioni e prescrizioni di cui agli Allegati 2 e 3 dello stesso AP e s.m.i.;
  • approva il programma di monitoraggio ambientale di cui all'Allegato 3 dell’AP e s.m.i., esamina gli esiti delle misure e prescrive gli interventi che si rendessero necessari;
  • esprime al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio il proprio benestare allo svincolo delle garanzie prestate;
  • il Presidente dell’Osservatorio ambientale informa gli Enti locali territorialmente interessati sull’attività dell’Osservatorio stesso ed assicura la disponibilità e l’accessibilità della documentazione in proprio possesso.

Le deliberazioni dell'Osservatorio Ambientale sono assunte all'unanimità dei presenti con l'intervento di almeno quattro membri. Nel caso non si raggiunga l'unanimità, e ciò possa recare pregiudizio al rispetto dei tempi indicati nell'Allegato 1 dell’ AP, ovvero su richiesta del rappresentante del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, della Regione Emilia Romagna, della Regione Toscana, il Presidente dell'Osservatorio Ambientale rimette entro 30 giorni la questione al Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio per la sua risoluzione entro i successivi 30 giorni.

Come si compone

L'Osservatorio Ambientale della linea AV/AC Bologna-Firenze è costituito da membri designati dai seguenti Enti:

  • Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio;
  • Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti;
  • FS S.p.A.;
  • RFI/TAV S.p.A.;
  • Regione Emilia-Romagna;
  • Regione Toscana.

Il supporto tecnico

Il ruolo di Supporto Tecnico per la linea Bologna-Firenze, nel periodo di attività dell'Osservatorio Ambientale, era affidato all'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e per la Ricerca Ambientale) e alle ARPA ( Agenzia Regionale Protezione e Ambiente) Emilia Romagna e Toscana.


 
 
 
 
 
Logo RFI
Logo Italferr
Mappa del sito   |  Contatti